Assemblea dei Delegati

9 marzo 2018 Auditorium Unipol Banca, Via della Costituzione 2, Bologna dalle 9.00 alle 13.30

Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

sviluppo e promozione

martedì 10 dicembre 2013

La parola ai giovani: i primi risultati del sondaggio Bellacoopia Lab

Il sondaggio "Includiamo il futuro" lanciato dal Bellacoopia Lab di Legacoop Emilia Romagna si rivolge agli studenti delle scuole superiori della regione (e non solo) per ascoltare le loro proposte per un mondo più inclusivo per i giovani: dal mondo del lavoro, alla città, dalle opportunità per il tempo libero alla cultura, alla scuola.
 
Vediamo cosa ne pensano i ragazzi che hanno votato fino ad oggi, partendo innanzitutto dal lavoro, la grande emergenza per i giovani oggi.
 
Per gli studenti delle scuole superiori, maggiori opportunità di inserimento lavorativo al termine del proprio percorso scolastico potrebbero essere garantite attraverso percorsi di studio-lavoro e prevedendo più agevolazioni economiche per le aziende che assumono. Fondamentali anche la formazione e il supporto da parte dei datori di lavoro e un maggior collegamento tra giovani e imprese che favorisca líinnovazione.
 
Numerose le idee per migliorare la scuola. Innanzitutto maggiore collaborazione e coinvolgimento tra alunni e docenti, maggiore attività di orientamento alla scelta dellíuniversità, classi meno numerose e materie più allineate con la società attuale. Importante anche migliorare la qualità degli strumenti e delle competenze digitali degli insegnanti.
 
Quali sono i principali bisogni espressi dai ragazzi per migliorare la città? Soprattutto (il più votato) creare e valorizzare spazi per nuovi bisogni e tecnologie. Garantire una maggior pulizia. Utilizzare meglio i fondi esistenti o nuovi per rinnovare la città. Una città che per i giovani dovrebbe essere anche più green, con più spazi verdi, energie rinnovabili e una mobilità più accessibile, con costi ed orari dei mezzi pubblici flessibili.
 
Si legano al tema di una città più aperta e multiculturale le proposte dei ragazzi sulla cultura e la cittadinanza: si ritiene molto importante creare opportunità di scambio per approfondire la propria e le altre culture; avere maggiori possibilità di dibattito e favorire la cittadinanza attiva.
 
La cultura entra a far parte anche del tempo libero. Le principali richieste dei giovani sono rivolte a maggiori strumenti e opportunità di cultura e svago: cineforum, musica, wifi, biblioteche. E a maggiori possibilità di auto-gestirsi prevedendo agevolazioni per chi organizza eventi. Infine lo sport. Anche in questo caso il bisogno principale è di avere agevolazioni per la pratica delle discipline sportive, soprattutto di quelle che non sono sponsorizzate.
 
I risultati del sondaggio sono disponibili e aggiornati in tempo reale alla pagina http://www.legacoopemiliaromagna.coop/sviluppo_e_promozione/bellacoopialab