Assemblea dei Delegati

9 marzo 2018 Auditorium Unipol Banca, Via della Costituzione 2, Bologna dalle 9.00 alle 13.30

Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

sviluppo e promozione

lunedì 12 maggio 2014

Innovacoop promuove le relazioni commerciali con il Brasile

foto news
Nove imprese produttrici e distributrici di specialità alimentari di qualità e ortofrutta. 
Dall'olio extravergine d'oliva, ai salumi tipici. Dalla frutta fresca alle conserve di pomodoro. Ma anche macchine agricole ed attrezzature per la vitivinicoltura.
Sono le protagoniste dell'esposizione brasiliana Hortifruti Brasil Show, ospitata all'interno della centrale acquisti della capitale dello stato brasiliano del Paranà, dall'8 al 10 maggio scorsi.
 
Tre giorni di incontri con responsabili acquisti delle principali catene di supermercati o botteghe specializzate. Importatori di frutta e verdura, operatori del settore horeca, importatori di macchine agricole.
 
Una esperienza realizzata anche con l'obiettivo di conoscere più da vicino le tendenze di consumo del Brasile, in particolare degli stati del sud, come il Paranà, in cui è forte e determinante sugli stili di vita e di consumo, la presenza di immigrati europei - italiani in particolare. Un Paese con una classe media in forte espansione, con un consumo sempre più esigente, rivolto a prodotti e servizi di qualità, a produzioni sostenibili e certificate. 
 
Legacoop Emilia Romagna attraverso Innovacoop, è stata promotrice dell’iniziativa,  che si inserisce all’interno del programma di cooperazione internazionale Brasil Proximo, finanziato dal Ministero degli Esteri, di cui la Regione Emilia-Romagna è capofila per le attività di supporto al cooperativismo. Dal 2008 il programma prevede il dialogo tra istituzioni, associazioni e imprese dei territori emiliano-romagnolo e paranense, per facilitare l’organizzazione del sistema distributivo e la qualificazione delle produzioni agroalimentari.
 
Una collaborazione, come sottolineato dal governatore del Paranà, Beto Richa, intervenuto all’inaugurazione, che ha sostenuto il progetto di modernizzazione di cinque centrali distributive del paese.
 
Hanno partecipato alla manifestazione le imprese Terre dell’Etruria, Conserve Italia, il gruppo Agribologna, Cooperativa Chico Mendes, Rinieri srl in rappresentanza del consorzio Cermac, D&B, Univeg, Salumificio Pedrazzoli e Supreme oltre a Innovacoop e a Sviluppumbria, partner del progetto Brasil Proximo.