Assemblea dei Delegati

9 marzo 2018 Auditorium Unipol Banca, Via della Costituzione 2, Bologna dalle 9.00 alle 13.30

Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

relazioni

mercoledì 13 maggio 2015

Siglato l'accordo di collaborazione con le cooperative coreane della provincia di Jeollanam-do

È stato firmato nel pomeriggio di ieri presso la Torre Legacoop a Bologna un “Memorandum of Understanding” fra Legacoop Emilia-Romagna, rappresentata dal presidente Giovanni Monti, e il Presidente della federazione Namdo-Cooperatives della Provincia di Jeollanam-do (regione a Sud Ovest della Corea del Sud) Kim Hwa-Jin alla presenza del Governatore della Provincia Lee Nak-yon.
Si arriva a questo accordo dopo un lungo percorso di accoglienza e di scambio di know how, che negli ultimi anni ha visto l’impegno diretto di Legacoop Modena e del suo direttore Gianluca Verasani, che negli anni scorsi era stato nello Jeollanam-do per una serie di conferenze.
 
Si avvia in tal modo un percorso di collaborazione tra le due associazioni che prevede formazione e study visit in favore di cooperatori e rappresentanti dell’associazione coreani sullo sviluppo di nuovi piani di investimento e nuovi modelli cooperativi, in particolare nell’ambito sociale; collaborazione allo sviluppo di processi di qualità nelle produzioni agricole; condivisione di strategie di supporto per giovani cooperatori; supporto all’internazionalizzazione delle imprese, anche attraverso l’organizzazione di missioni imprenditoriali e b2b.
 
Il primo appuntamento sarà a ottobre in Corea del Sud per una fiera del settore agricolo e della trasformazione agro-alimentare in cui saranno ospiti alcune cooperative emiliano-romagnole.
 
 
La cooperazione nella Provincia di Jellomando
Jeollanam-do è la prima provincia ad aver stabilito un centro di supporto alle cooperative in Corea del Sud dotato di sistemi di trasparenza pubblica. Attualmente esistono in Jeollanam-do 265 cooperative, con 2,629 addetti e 5.1 miliardi KRW, suddivise in 233 cooperative di produttori, 10 cooperative di consumo, 9 cooperative di lavoro e 13 cooperative multi stakeholder. In termini settoriali, il 30% sono impiegate in agricoltura, il 22% nelle vendite all’ingrosso e dettaglio, l’11% nel settore arte, sport e tempo libero. In quanto pioniera fra le associazioni cooperative in Corea del Sud, la Cooperative Jeollanam-do rappresenta 80 cooperative, con destinatarie tutte le imprese appartenenti all’economia sociale per l’ulteriore sviluppo di questo settore.
 
Leggi il Memorandum