Assemblea dei Delegati

9 marzo 2018 Auditorium Unipol Banca, Via della Costituzione 2, Bologna dalle 9.00 alle 13.30

Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

sviluppo e promozione

mercoledì 8 giugno 2016

Vietnam, nuove opportunità e relazioni sempre più intense con la cooperazione

Aumenta l’export agroalimentare dell’Emilia-Romagna, trainato soprattutto dai mercati extra Ue. Campione di crescita è il Vietnam verso cui le esportazioni di prodotti sono raddoppiate nel 2015, con + 109,2% secondo i dati Regione- Unioncamere Emilia-Romagna del Rapporto agroalimentare diffusi nei giorni scorsi.

Così la visita in regione di una delegazione istituzionale e imprenditoriale vietnamita, guidata dalla vice ministro dell’Industria e Commercio Ho Thi Kim Thoa, è arrivata nel momento giusto, quasi con perfetta coincidenza temporale alla diffusione di questi dati incoraggianti.

Prima l’incontro con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini e l’assessore al lavoro e formazione, Patrizio Bianchi, poi la presentazione in Legacoop regionale con la partecipazione del sottosegretario Benedetto Della Vedova, e infine gli incontri operativi tra i rappresentanti di 15 aziende vietnamite e i buyer di Coop Italia e Conad hanno messo in evidenza le grandi potenzialità per sviluppare il giro di affari, promuovere la cooperazione e incrementare i rapporti di business tra imprese emiliano-romagnole e vietnamite.

 “Ci sono concrete possibilità di accrescere la reciproca conoscenza tra le imprese e di aumentare l’interscambio e le occasioni di partnership – ha sottolineato il viceministro Ho Thi Kim Thoa, accompagnata dall’ambasciatore del Vietnam in Italia Chinh Thien Cao - I prodotti italiani sono molto apprezzati e gli accordi che il Vietnam sta stringendo con l’Unione Europea e all’interno dell’Asean ridurranno in modo significativo i dazi all’importazione. C’è molto spazio anche per i progetti di investimento da parte italiana nel nostro Paese. Spero che ogni anno ci possano essere occasioni come questa di scambio tra delegazioni e aree di cooperazione”.

 “I rapporti tra la cooperazione emiliano-romagnola e la Repubblica Vietnamita sono sempre più solidi – ha ricordato il presidente di Legacoop Emilia-Romagna, Giovanni MontiLa cooperazione non considera le altre nazioni solo come mercato, ma vuole essere un partner sempre attento anche ai bisogni sociali, una caratteristica che ci fa apprezzare in tutto il mondo”.

Nei primi mesi del 2016 l’incremento dell’interscambio è del 16 per cento.

Oggi sono 617 le imprese esportatrici emiliano-romagnole in Vietnam, e il valore dell’export è di 120 milioni di euro. Le imprese cooperative occupano una quota pari all’11,9 per cento.

“Ci sono ampi margini perché possa crescere il livello dell’interscambio verso un Paese che vive un aumento del Pil annuo intorno al 6 per cento ha confermato Stefano Landi, presidente della Camera di commercio di Reggio Emilia e consigliere di Unioncamere Emilia-Romagna - Il desk attivato in Vietnam ha supportato diverse attività che potranno essere consolidate a vantaggio delle nostre imprese. La scelta di Regione e Unioncamere di lavorare a sistema e con una progettualità di medio e lungo periodo per rafforzare i rapporti tra con Vietnam è stata positiva”.

Più collaborazione nei settori strategici (agroindustria, packaging, meccanica) tra Emilia-Romagna e Vietnam, in un’ottica di maggiore opportunità di lavoro e scambi commerciali.

Le eccellenti relazioni bilaterali e la significativa crescita registrata dal Vietnam rendono oggi quel mercato una scommessa vincente, in particolare per le aziende del settore agro-industria, prioritario nella prospettiva degli accordi di libero scambio – ha detto Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale -. Valuteremo le proposte e punteremo a fare in modo che la nostra esperienza, partita con il supporto del Desk Emilia Romagna, possa essere utile ai processi di sviluppo ampliando la platea delle nostre imprese e declinando il progetto Destinazione Vietnam per le imprese cooperative regionali”.

Le tecnologie e i prodotti agroalimentari italiani troveranno una nuova importante vetrina nella prossima fiera FoodExpo Vietnam in programma a novembre a Ho Chi Minh City, a cui l’Italia è stata invitata a partecipare in qualità di Country of Honor con un proprio padiglione.