Assemblea dei Delegati

9 marzo 2018 Auditorium Unipol Banca, Via della Costituzione 2, Bologna dalle 9.00 alle 13.30

Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

sviluppo e promozione

Bologna, lunedì 19 giugno 2017

Cooperazione allo sviluppo, ecco le novità del primo bando per le imprese

Alleanza delle Cooperative Italiane e Confindustria, in collaborazione con Alleanza Cooperative Italiane Emilia-Romagna e il patrocinio dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), organizzano un incontro per presentare alle imprese le novità della legge 125/2014 sulla Cooperazione internazionale per lo sviluppo. In particolare si porrà l’accento sul bando rivolto alle imprese interessate a iniziative legate al mondo della cooperazione.
 
La legge 125 ha visto l’Alleanza delle Cooperative Italiane svolgere un ruolo molto attivo nell’intenso dibattito fra i diversi attori pubblici e privati della cooperazione e, grazie anche a questo contributo, il provvedimento abbatte una storica barriera nei confronti delle imprese: con la nuova legge infatti le imprese sono soggetti riconosciuti del sistema della cooperazione. Nonostante questo, a quasi tre anni dall’entrata in vigore, sono ancora poche le aziende che avviano processi di internazionalizzazione legati a progetti di cooperazione allo sviluppo.
 
L'incontro si terrà presso la sede di Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia Romagna in via Calzoni 1/3 a Bologna a partire dalle 10.30.
Il programma dell'incontro prevede:
 
10.30 Saluti di apertura e introduzione ai lavori
Francesco Milza, Presidente Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia-Romagna
 
10.45 La nuova architettura del sistema di cooperazione allo sviluppo e il coinvolgimento del settore privato: il bando AICS riservato alle imprese
Giovanni Luigi Grandi, AICS – Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo 
prof. Pasquale De Muro, Università degli Studi Roma Tre
 
11.15 Stato dell’arte del coinvolgimento del privato profit italiano nella cooperazione allo sviluppo secondo il modello di Business Inclusivo
Niccolò Natali, De Lab
 
11.30 Criteri di partecipazione delle imprese elaborati dal GdL3 Consiglio Nazionale Cooperazione allo Sviluppo 
Danilo Salerno, Direttore Coopermondo e Coordinatore GdL3 CNCS per Alleanza delle Cooperative Italiane
 
11.45 Opportunità per le imprese profit nel quadro della cooperazione italiana allo sviluppo
Marco Felisati, Vice Direttore  Internazionalizzazione e Politiche commerciali Confindustria 
 
12.00 Q&A modera Roberta Trovarelli, Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia-Romagna
 
Si prega di inviare conferma di partecipazione al seguente indirizzo:
progettispeciali@emilia-romagna.legacoop.it
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
agenda
agosto 2018
lun mar mer gio ven sab dom
30 31 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 01 02