Alleanza delle Cooperative

Campagna e raccolta firme

XI Congresso Regionale

Mappa dei contenuti della relazione del presidente Giovanni Monti

Giovanni Monti

Presidente Legacoop Emilia Romagna

lavoro e welfare

sviluppo e promozione

relazioni

comunità e persone

Associazione

giovedì 26 ottobre 2017

Governance, parte Gocoop progetto formativo di Legacoop Emilia-Romagna

foto news

«Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare», diceva Seneca. Per un’impresa sapere dove andare e come arrivarci è fondamentale. Il complesso di regole, principi e strategie che compongono la mappa di navigazione, comunemente definito Governance, risulta imprescindibile, a maggior ragione in mercati sempre più complessi e competitivi. Il modello cooperativo, nonostante la perdurante congiuntura negativa, si dimostra resistente, alla prova dei numeri e delle storie di riscatto e successo.

Per sostenere e rafforzare l’imprenditorialità cooperativa, Legacoop Emilia-Romagna pone la questione della Governance al centro del proprio programma di lavoro, non come un formale adeguamento tecnico ma come una forte esigenza di riaffermazione identitaria e di qualificazione delle competenze manageriali.
Da qui, è nato un piano di azioni che comprende innanzitutto un intervento formativo importante.

«Dalla collaborazione tra Legacoop, Qua.Dir e Demetra Formazione – spiega il presidente di Legacoop Emilia Ovest Andrea Volta – nasce “GOcoop – Buona Governance Cooperativa”, progetto che si svilupperà nei prossimi mesi, con una edizione dedicata alle cooperative di Reggio Emilia, Parma e Piacenza. La prima fase coinvolgerà i Consigli di Amministrazione delle cooperative in un percorso di 32 ore, sviluppato in sei moduli che approfondiscono molteplici funzioni e responsabilità della figura del consigliere: la struttura e il governo dell’impresa cooperativa, il ruolo del CdA, le responsabilità del consigliere, gli aspetti economico-finanziari, la produttività, la gestione del team».

La squadra dei docenti è composta da risorse interne del sistema Legacoop, che portano avanti da anni interventi di formazione e aggiornamento nelle cooperative, e da professori ed esperti provenienti da università e società di consulenza nazionali, di comprovata esperienza rispetto ai temi trattati e conoscitori del modello cooperativo nelle sue peculiarità normative e valoriali.

«I meccanismi di Governance – dichiara Giovanni Monti, presidente Legacoop Emilia-Romagna – determinano l’adeguatezza delle imprese a stare in modo efficiente sui mercati e la loro capacità di rispondere alle esigenze interne di trasparenza e correttezza. Attraverso un rinnovamento della Governance passa anche il rilancio di forme nuove di partecipazione dei soci e dei lavoratori alla vita democratica della cooperativa e alla organizzazione dei processi produttivi interni. Questa riflessione – aggiunge -  dovrà tradursi in approvazione di Codici della Buona Governance in ogni cooperativa. Mai, come in questo periodo di profondo cambiamento, agire sulla qualità del governo della cooperativa diventa essenziale».